logo bn ultimo

 

Il consumatore può chiedere l’iscrizione del proprio numero al Registro Pubblico delle Opposizioni gratuitamente

Dal 21 gennaio di quest’anno il Registro Pubblico delle Opposizioni è stato esteso anche ai numeri dei cellulari. Con il nuovo schema di regolamento approvato dal Consiglio dei Ministri è possibile iscrivere in tale Registro il proprio numero di cellulare, oltre che quello di telefonia fissa o il proprio indirizzo postale e al fine di revocare anche gli eventuali consensi in precedenza prestati per finalità di marketing. Il telemarketing sui numeri di cellulare, ovvero, il contatto telefonico diretto con il consumatore per la vendita telefonica di beni o servizi, oppure per la pubblicizzazione commerciale delle attività e dei prodotti aziendali, non sarà più sempre autorizzato. Attraverso il Registroil consumatore può bloccare il trattamento dei propri dati personali, del proprio numero di casa o di telefono cellulare da parte degli operatori che utilizzano attività di marketing tramite il telefono e/o la posta cartacea ed evitare di ricevere chiamate indesiderate sia con operatore, che con sistemi automatizzati. 

Il Registro Pubblico delle Opposizioni (o RPO, istituito nel 2010 e aggiornato nel 2018) è un servizio gratuito per l’utente che permette di opporsi all’utilizzo per finalità pubblicitarie dei numeri di cui si è intestatari e dei corrispondenti indirizzi postali associati, presenti negli elenchi pubblici, da parte degli operatori che svolgono attività di marketing tramite il telefono e/o la posta cartacea. Il consumatore può chiedere l’iscrizione al Registro Pubblico delle Opposizioni gratuitamente e la durata è indefinita. Difatti, può essere revocata in qualsiasi momento.
DI SEGUITO COME PROCEDERE:
L’iscrizione, l’aggiornamento dei dati e la revoca al Registro può avvenire attraverso quattro modalità:
1. mediante il sito web http://www.registrodelleopposizioni.it/ con compilazione di un modulo elettronico;
2. telefonicamente, chiamando al numero verde Rpo 800265265;
3. inviando una e- mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
4. inviando una raccomandata: GESTORE DEL REGISTRO PUBBLICO DELLE OPPOSIZIONI –ABBONATI – UFFICIO ROMA NOMENTANO – CASELLA POSTALE 7211 – 00162 ROMA RM.
L’operatore di telemarketing che utilizza i dati presenti negli elenchi telefonici pubblici è tenuto a verificare sul Registro le liste dei potenziali contatti, tramite una serie di servizi disponibili sul sito. L’operatore, infatti, è tenuto a registrarsi al Rpo e a comunicare la lista dei numeri che intende contattare. Nel caso le società di telemarketing violino il diritto di opposizione degli utenti rischiano sanzioni amministrative pecuniarie fino a 20 milioni di euro, o per le imprese, fino al 4 % del fatturato mondiale totale annuo dell’esercizio precedente. L’Adoc di Basilicata è a disposizione di tutti i consumatori che volessero maggiore informazione e consulenza.

 

Silvia Silvestri