tribunale ecclesiastico

 

A Potenza un corso organizzato Tribunale Ecclesiastico Interdiocesano di Basilicata

“Accompagnare, discernere, integrare matrimoni falliti e famiglie ferite” è questo il tema del secondo corso di formazione per i parroci di Basilicata e per gli operatori di pastorale familiare organizzato dal Tribunale Ecclesiastico Interdiocesano di Basilicata (TEIB) in collaborazione con la Conferenza Episcopale di Basilicata e la Facoltà di Diritto Canonico della Pontificia Università Urbaniana (PUU), in programma dal 16 al 18 settembre prossimo. Quattro le tematiche in cui è stato diviso il lavoro di studio: “Struttura essenziale del matrimonio canonico”,

“l’indagine pregiudiziale o pastorale” e “processi per la dichiarazione di nullità del matrimonio” e “Linee guida per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili” in cattedra il professor Luigi Sabbarese, decano della Facoltà di Diritto Canonico della PUU.
Il corso inizierà lunedì pomeriggio con i saluti del Presidente della Conferenza Episcopale di Basilicata, il vicario giudiziale mons. Antonio Cardillo presenterà il corso.
Questo è il secondo anno consecutivo che si organizza un corso per i parroci e gli operatori di pastorale familiare delle diocesi di Basilicata. “L'iniziativa, afferma mons. Cardillo, è finalizzata a sostenere l'azione pastorale dei sacerdoti in cura d'anime, perché la Chiesa secondo le indicazioni di Papa Francesco si fa prossima nell'accompagnamento delle famiglie in crisi per separazione o divorzio. Il Tribunale Ecclesiastico Interdiocesano di Basilicata quale organismo giuridico-pastorale, pienamente inserito nella pastorale ordinarie delle diocesi intende relazionarsi ancora di più con i parroci che sono i primi interlocutori delle famiglie in crisi che chiedono di verificare il vincolo che hanno contratto. A tal proposito, il corso che si terrà dal 16 al 18 settembre 2019 presso la sede del Tribunale Ecclesiastico (parco del Seminario, Viale Marconi 104 in Potenza), quest'anno vedrà la presenza di circa settanta convegnisti tra vescovi, officiali TEIB e avvocati ecclesiastici, parroci e laici operatori di pastorale familiare”.
I lavori inizieranno alle 16.00 di lunedì 16 settembre, continueranno per tutta la giornata di martedì e si concluderanno mercoledì.