E' stata ritrovata anche una reta da pesca illegale lunga circa 100 metri

Nel metapontino gli uomini della Guardia costiera nel corso di alcuni controlli effettuati sul territorio, hanno rinvenuto circa dieci chili di novellame di sarda, comunemente denominato "bianchetto". Sono stati sequestrati nelle acque antistanti Bernalda, in provincia di Matera. Al conduttore della barca è stata inflitta una sanzione amministrativa.

 

I controlli della Capitaneria di porto di Taranto hanno portato anche al ritrovamento di una reta da pesca illegale lunga circa 100 metri e, nella zona di Scanzano Jonico, alla scoperta di un veicolo che trasportava 55 chili di pescato privo della documentazione di tracciabilità. L'autista è stato multato per 1.500 euro.