logo bn ultimo

 

Il 29 ottobre riaprirà i battenti il mercato coperto di Campagna Amica di via Vena

Si rinnova e si rafforza il patto di fiducia tra cittadini e agricoltori a Matera dove dal prossimo 29 ottobre riaprirà i battenti il mercato coperto di Campagna Amica di via Vena. Lo ha annunciato la Coldiretti, nel corso di una grande festa organizzata in piazza San Francesco dove, per tutta la giornata i consumatori hanno potuto degustare ed acquistare nei diversi stand allestiti all'aperto il meglio dei prodotti agroalimentari lucani e a km zero di stagione, selezionati con cura, freschi e di origine controllata e garantita. Un'iniziativa che ha visto la partecipazione del sindaco della città, Domenico Bennardi, del presidente provinciale della Coldiretti, Gianfranco Romano, del direttore regionale, Aldo Mattia e del presidente di Agrimercato Basilicata, Mario Rosano.


“Il mercato è rimasto chiuso alcune settimane per via delle difficoltà legate a variazioni della circolazione stradale e ai parcheggi, finalmente superate. Così che possiamo ripartire con maggiore slancio – ha sottolineato il presidente Romano – felici del fatto che il buon senso ha prevalso. Torneremo ad offrire a materani e turisti, tornati in tanti nella Città dei Sassi, il meglio della produzione agroalimentare della Basilicata, frutta e verdura di stagione, olio extravergine di oliva, vino, pasta, piadine, farine di grani antichi, legumi, cereali, pane contadino, prodotti e cosmetici a base di lavanda. Non sarà il solito mercato ma un luogo di incontro e socialità tra produttori e consumatori”. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Matera, Domenico Bennardi. “Il dialogo, la volontà di unire le forze, l'interesse comune a perseguire obiettivi utili alla città hanno consentito di rilanciare il progetto di Campagna Amica nel luogo che ormai conosciamo da tempo. Era importante che ciò avvenisse - ha rimarcato il sindaco - perché Campagna Amica è un progetto di natura etica che promuove la filiera corta e i prodotti a Km zero, attua progetti di educazione alimentare attraverso l’incontro tra le imprese agricole e il mondo scolastico, sviluppa progetti sociali rivolti alle fasce più deboli e fragili della società “.

La riapertura del mercato sarà accompagnata da importanti novità, come sottolineato dal direttore della Coldiretti Basilicata, Aldo Mattia, che ha annunciato la volontà della confederazione agricola lucana “di arricchire l'offerta del mercato coperto e garantire un paniere sempre più completo di prodotti, soprattutto in vista delle prossime festività natalizie”. Non solo il meglio dell'agroalimentare. “Oltre alla vendita, nel mercato continueremo ad organizzare – ha sottolineato Rosano - anche iniziative come feste a tema dedicate alla stagionalità, attività di fattoria didattica per scuole e famiglie dove i bambini possono giocare e imparare la campagna, i ritmi della natura, il rispetto dell’ambiente”. Da Coldiretti, infine, è arrivata anche la proposta di ripetere la quarta domenica di ogni mese il mercato nelle piazze materane centrali e di quartiere, in maniera itinerante. “Potremmo certamente accogliere la proposta - ha evidenziato il sindaco- compatibilmente con le condizioni meteo e con gli altri eventi in programma nei prossimi mesi”.