logo bn ultimo

 

L’attore è nella città dei Sassi per girare una puntata di “Stanley Tucci: Searching for Italy”

Un’altra vetrina mondiale offerta dal cinema per Matera. Questa volta la Città dei Sassi è stata scelta dall’attore hollywoodiano Stanley Tucci per girare una puntata di “Stanley Tucci: Searching for Italy”, serie televisiva della CNN di grande successo in onda sul canale americano ogni domenica sera.
Dal primo maggio è partita la seconda stagione di quello che è considerato, dal pubblico anglosassone un vero e proprio viaggio alla scoperta dei luoghi più belli d’Italia tra gastronomia e territorio condito da racconti davvero affascinanti.


L’attore, protagonista del film Il diavolo veste Prada, candidato all’Oscar nel 2010 per Amabili resti e vincitore di due Golden Globe per Winchell (1998) e Conspiracy - Soluzione finale (2001), è rimasto incantato dal panorama mozzafiato dei Sassi. La puntata girata a Matera sarà trasmessa dalla CNN il prossimo autunno. Nell’attesa lo rivedremo a breve in TV protagonista della miniserie La Fortuna del regista cileno Alejandro Amenabar che andrà in onda il 29 e 30 maggio in prima serata su Rai1.
“È la dimostrazione - sottolinea il Sindaco Bennardi - della massima attenzione che l'amministrazione sta ponendo all'industria audiovisiva e del Cinema in particolare, così come del grande impegno che sta infondendo l'ufficio Cinema e l'assessorato al Cinema in questo periodo e che nei prossimi giorni determinerà ulteriori occasioni di vetrina internazionali con grandi protagonisti del Cinema internazionale. Rimane il Cinema una grande opportunità per Matera, per il cineturismo e per valorizzare le tante maestranze e professionalità presenti sul territorio. Approfitto per fare chiarezza sul progetto della Scuola di Cinematografia a Matera. Con l'Assessore alla cultura e cinema, Tiziana D'Oppido mi sono recato a Roma per confrontarmi direttamente con il nuovo management del CSC, riscontrando massima disponibilità. Da una nota formale il CSC ha ritenuto inidonea sul piano tecnico la sede di Via Lazzazzera ma siamo già all'opera per l'individuazione di altri luoghi dove è possibile avviare corsi di eccellenza a Matera.

In una riunione in videoconferenza tenuta il 27 aprile 2022 tra Comune di Matera, CSC e Regione Basilicata, tutte le parti hanno convenuto dell'importanza strategica di perseguire quanto delineato nella convenzione firmata tra gli enti ma di adattarla a nuove esigenze formative e post pandemiche, con una programmazione didattica che possa essere al passo anche delle nuove tendenze di mercato, mantenendo altissima la professionalità dei docenti e dei corsi. Il Comune dal canto suo ha garantito la disponibilità di spazi alternativi per non perdere questa grande occasione per Matera e per tutta la Regione. L'ente Regionale ha confermato la disponibilità a sovvenzionare l'attività formativa del Centro Sperimentale di Cinematografia. Presto saranno organizzati ulteriori sopralluoghi logistici. I tre enti hanno confermato l'interesse nel ritenere Matera come l'unica sede a livello regionale per poter ospitare l'attività formativa del Centro Sperimentale di Cinematografia.”