logo bn ultimo

 

L’importo totale dei lavori di manutenzione straordinari è di 45.000 euro

Giovedì 25 agosto 2022 sono partiti alcuni attesi lavori di manutenzione straordinaria dello Stadio comunale XXI Settembre. I lavori programmati erano indispensabili per permettere l’avvio regolare delle gare di campionato del Matera Calcio, che quest’anno affronterà la sfida della serie D. Il Sindaco Bennardi in persona, con l’assessore allo sport Piscopiello e l’assessore alle opere pubbliche Lomurno, a seguito anche di alcune richieste provenienti dai tifosi, dalle associazioni sportive e dagli sportivi, hanno incalzato gli uffici affinché si potessero avviare i lavori entro il mese di agosto, nonostante il periodo estivo.

 

I lavori previsti erano indispensabili per poter avere uno stadio degno e in conformità con quanto previsto dalla Lega Nazionale e dilettanti, al fine di poter disputare le gare di campionato. In particolare l’affidamento prevede i seguenti interventi: ripristino dell’intonaco e delle piastrelle negli spogliatoi della squadra di casa e degli ospiti; eliminazione dei gradini nei pressi dei varchi di emergenza; protezione pali reggirete e spigoli in calcestruzzo nella zona calciatori; pitturazione di tutti i locali; verifica dello stato delle porte di calcio con eventuale sostituzione se necessario. Sarà inoltre reso funzionante l’impianto di videosorveglianza e cambiati gli estintori al fine di adeguare l’impianto alle norme di sicurezza.

 

L’importo totale dei lavori è di 45.000 euro. Si ricorda che lo stadio XXI Settembre rientra nel più ampio progetto “Parco del Campo” col quale l’attuale Amministrazione comunale ha vinto un finanziamento di 12.650.000,00 euro, e che riguarda la rigenerazione urbana di tutta l’area dello stadio e zone limitrofe, tra cui anche la riqualificazione dell’area ex pompa di benzina adiacente. Per questi lavori verrà stipulato il contratto di affidamento entro il 30 luglio 2023, mentre la consegna definitiva è prevista entro il 31 marzo 2026. Opera molto importante che intende guardare in modo più organico il campo sportivo all’interno del quartiere storico di Piccianello e sui cui lavori, il Sindaco si è già chiaramente espresso nell’esigenza di andare avanti il più possibile col rispetto del cronoprogramma previsto, anche facendo leva sull’uso delle penali in caso di ritardi.