logo bn ultimo

 

L'uomo venne ucciso a colpi di pistola in pieno centro cittadino a Rapolla

Udienza ieri mattina in Corte d’Assise a Potenza per l’omicidio di Pasquale Grosso, avvenuto a Rapolla l’8 ottobre del 2020. Per l’omicida, Donato Antonio Acucella, il Pm Vincenzo Montemurro ha chiesto 24 anni di reclusione. Acucella uccise a colpi di pistola Grosso pieno centro cittadino.

 

Un delitto alla base del quale vi erano vecchi rancori tra i due per motivi familiari. Pasquale Grosso era stato in carcere per aver ammazzato il 28 luglio del 2003, Pasquale Acucella, fratello dell’allora Sindaco del paese e zio dell’omicida. La richiesta che il Pm Vincenzo Montemurro ha fatto nel corso dell'udienza che si è svolta davanti alla Corte di Assise di Potenza ha visto in aula anche gli avvocati delle due parti interessate. L'udienza è stata poi aggiornata al prossimo 24 maggio.