L'anziano uomo stava lavorando con il mezzo agricolo in un terreno di sua proprietà

Grave fatto di cronaca ieri pomeriggio ad Atella, comune in provincia di Potenza, dove un uomo di 90 anni è morto schiacciato, per cause in fase di accertamento, dal trattore sul quale stava lavorando in un terreno di sua proprietà. Prontamente appena allertati sul posto sono intervenuti i Carabinieri che stanno facendo accertamenti sulla dinamica dell'incidente, i Vigili del fuoco e gli operatori sanitari del 118 "Basilicata soccorso", che purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dello sfortunato anziano agricoltore.

 

Purtroppo, è la conferma che la principale causa di infortunio mortale sul lavoro nelle aziende agricole lucane è sempre il ribaltamento del trattore (con il 72 per cento dei casi) o motozappa, seguita, con il 12 per cento, dagli investimenti con mezzi agricoli. A sottolinearlo è Cia-Agricoltori Potenza. Cia Basilicata sollecita  il Dipartimento Politiche Agricole della Regione a promuovere una campagna di prevenzione contestuale all’attività di formazione e di aggiornamento per la guida dei trattori.