logo bn ultimo

 

L'allarme è stato dato da due operai presenti nei pressi della struttura

Un incendio divampato per cause imprecisate ha distrutto la notte scorsa del materiale plastico depositato in un capannone di un'azienda di Ferrandina (Matera).

 

L'allarme è stato dato da due operai: i Vigili del fuoco hanno spento le fiamme, che ha provocato danni ad un impianto fotovoltaico: le strutture del capannone hanno retto. Sono in corso verifiche per stabilire la reale entità dei danni e accertamenti per chiarire la natura dell'incendi.