logo bn ultimo

giornata della legalità claudio pezzuto

 

Una mostra per ricordare il carabiniere Medaglia d’Oro al Valor Militare a 27 anni dalla sua morte

Domani 13 novembre giornata per la legalità a Francavilla in Sinni in ricordo di Claudio Pezzuto, carabiniere –eroe. L’evento, patrocinato dal comune di Francavilla in Sinni, si dividerà in due momenti: un primo incontro con i giovani e la comunità, teso a ricordare e onorare la figura di Claudio. L’incontro si svolgerà presso la sala consiliare del palazzo delle decime (Turra) alla presenza del sindaco facenti funzioni, Romano Cupparo, Mario Lamboglia, giornalista dell’Eco, Nicola Latronico, cavaliere della Repubblica e delegato regionale UNIMRI, Tania Pisani Pezzuto, vedova della medaglia d’oro Claudio Pezzuto, Francesco Cupparo, Assessore regionale, e del Generale di brigata Rosario Castello, comandante della Legione carabinieri di Basilicata.


Il secondo momento è l’inaugurazione della mostra che racconta la storia di Claudio Pezzuto, insignito della medaglia d'oro al valor militare rimasto ucciso nel conflitto a fuoco in un posto di controllo il 12 febbraio del 1992. La mostra si compone di 29 pannelli espositivi che ricostruiscono seguendo una timeline ideale i fatti e poi le memorie; cimeli originali di Claudio, provenienti dalla sala dei ricordi del Comando Legione Basilicata, materiale archivistico e fotografico, di proprietà della signora Tania Pisani Pezzuto reso disponibile per la visione al pubblico in occasione della tappa di Francavilla. Inizio ore 10,30.

 

Oreste Roberto Lanza