Nella nota trasmissione di Rai1 le bellezze del Parco Nazionale del Pollino

Le telecamere di Linea Verde sono ritornate sul Pollino e hanno puntato i loro obiettivi su alcune peculiarità presenti nel territorio di San Severino Lucano. Il Regista Dario Migliardi e gli autori Domenico Nucera e Flavia Piccinni nella loro caccia agli aspetti più suggestivi del territorio si sono soffermati alle sorgenti Frido e Torrente Peschiera e nell’area del Bosco Magnano. Ricordiamo che le sorgenti carsiche del Frido raccolgono acque piovane che attraverso doline ed inghiottitoi situati sugli altipiani del Pollino si riversano nelle sorgenti. Captate intorno agli anni sessanta, attraverso un acquedotto, forniscono acqua per uso potabile a tanti paesi di Basilicata e Puglia. Il Peschiera, invece, è un torrente di grande rilievo naturalistico dove vive la lontra, la cui presenza è indice del non inquinamento delle acque.

Nelle stesse acque è possibile trovare anche granchi e gamberi di fiume. Importante sottolineare ancora, il fenomeno dell’inversione termica, in base alla quale, il faggio si trova ad un’altezza inferiore rispetto al cerro. Ambiente incontaminato con alberi e luoghi davvero incantevoli. “La promozione del nostro territorio e il far conoscere le nostre peculiarità, dice il sindaco Franco Fiore che insieme a Vittoria Marchiano, tecnico naturalista dell’ente Parco Nazionale del Pollino ha accolto la troupe, è ed è stato sempre uno dei nostri primari e fondamentali obiettivi, abbiamo accolto con entusiasmo le telecamere di Linea Verde, grazie alle quali tanti telespettatori potranno vedere, nella puntata che sarà trasmessa sabato 15 gennaio, quello che la nostra terra ancora conserva di tipico e tradizionale e magari voler venire in loco a visitarle".