In programma una serie di eventi incentrati particolarmente sul teatro

Su impulso del presidente Antonio Amorosi, del direttore dei corsi Lucio Saggese, della responsabile del progetto Giovanna D'Onofrio e del segretario Michele Castronuovo, ha preso il via a Sant’Arcangelo nel mese di gennaio del 2021 l'attività del laboratorio teatrale Unitre, l'iniziativa che ha ottenuto la partecipazione attenta e motivata di venti corsisti, soci e non dell'Unitre.

Il laboratorio in questione, che ha come finalità generale riavvicinare teatro e mondo tramite l'impostazione e il raccordo di voce, gesto, corpo, riflessione e pratica metatetrale, è tenuto dal professor Filippo Gazzaneo, autore e regista di alcune pieces teatrali (Clena, Edipo, figlio di Laio, Lo stigma e altro) e impegnato da alcuni anni in una rassegna internazionale di teatro per ragazzi organizzata da OTIS. È stata già realizzata una prima propria performance mettendo in atto un'azione poetica finalizzata alla presentazione della silloge poetica “Poësis laus” scritta dallo stesso Gazzaneo. L'appuntamento successivo è in programma per l’estate, quando sarà presentato il lavoro laboratorio segnato da una profonda connotazione meta teatrale.