logo bn ultimo

 

Un Dante con una visione divergente a 700 anni dalla sua morte

Il prossimo mercoledì, 10 agosto, a Rionero in Vulture, spettacolo letterario “Dante Proibito” organizzato dall’Archeoclub “Giuseppe Catenacci” insieme all’amministrazione Comunale di Rionero, in collaborazione con la Scuola di Musica “G. Orsomando”, Tg7 Basilicata e l’Unione Nazionale Lotta all’Analfabetismo. L’evento che rientra nel cartellone dell’estate rionerese 2022, è un appuntamento diverso dal solito, uno spettacolo intrigante che si svolgerà presso l’ex Carcere Borbonico di Rionero, in caso di avversità atmosferiche il tutto si terrà presso Visioni Urbane in Via Fontana 1961. Una Beatrice inedita e un Dante guardone. Una sorta di continuum con le solenni celebrazioni del settimo centenario dalla morte del pater patria e Dante Alighieri, scomparso nel settembre del 1321 che Archeoclub ha messo in campo nel corso di questi mesi. Grande soddisfazione per il presidente dell’Acheoclub, Antonio Cecere: “Un evento che tutti aspettavano, commissionato sin da ottobre al professore Gargano, nostro ospite per “Diversamente Dante”, tra i massimi esperti in materia a livello nazionale”.

 

Una serata in cui sarà affrontato un Dante inaspettato davvero un “Dante Proibito” che ospiterà il professore Trifone Gargano, dantista, scrittore e saggista uno tra quelli che nel corso dell’anno del settecentenario insieme ad Alessandro Barbero, Marcello Veneziani ed Aldo Cazzullo si è occupato di Dante con conferenze in giro per l’Italia, saggi, libri e trasmissioni televisive : “l’obiettivo è quello di celebrare Dante con una visione divergente, in quanto classico attivo, nonostante i 700 anni (e più) trascorsi dalla sua morte. Un classico capace ancora di ispirare artisti e intellettuali contemporanei, e di essere presente nei diversi codici espressivi odierni, dal fumetto, alla canzone pop e rock, ai romanzi, ai selfie, ai brand alimentari, agli stili comunicativi social fulminanti, sentenziosi e arguti (tweet e post), ai giochi enigmistici”. Un nuovo modo di vedere l’Alighieri quello che il professore Gargano proporrà al pubblico rionerese poiché forte della vastissima produzione sul poeta dei poeti italiani. Va ricordato che con gli Editori Laterza, ha pubblicato Virtute e c@noscenza. antologia della Commedia di Dante (2010) e il manuale Costellazioni letterarie (2012). Con Progedit: La letteratur@ al tempo di Facebook (2014); Geo-Storia della lingua italiana (2016); Dante. La Commedia divina (2017); I come italiano (2017); Infinito pop (2019); Dante pop e rock (2021); La Divina Commedia, edizione integrale, con parafrasi (2021). Inizio ore 21,30.

 

Oreste Roberto Lanza