Il nuovo libro di Donato Di Capua che racconta la vera storia di Donato Telesca

Uno scatto di Oliviero Toscani, uno dei più grandi fotografi italiani, è la copertina di “In piedi”, il nuovo libro di Donato Di Capua che racconta la vera storia di Donato Telesca, "campione di sport e di vita". Il libro sarà nelle principali librerie d'Italia e sarà ordinabile su tutte le piattaforme on line il prossimo 28 agosto. Una data non casuale quella scelta dallo scrittore lucano e 'cantastorie delirante' come lui stesso ama definirsi, che coincide con la giornata in cui l'atleta originario di Pietragalla, campione di pesistica, gareggerà a Tokyo per le Paraolimpiadi.

 

“Una collaborazione con il grande Oliviero Toscani - spiega Di Capua - che impreziosisce il libro, nata dopo la mostra allestita dall'artista a Padova in occasione del Festival della cultura paraolimpica. E' per me un onore il fatto che uno dei suoi scatti, e un suo scritto abbia dato la copertina al romanzo, e che sia stato lui a sceglierla, una condivisione istintiva che è riuscita a 'bloccare l'attimo' in una storia fatta di passioni ed emozioni”. Nel libro, edito dalla casa editrice Kimerik, il giovane protagonista, Donato, racconta il suo percorso di vita, segnato in tenerissima età da un grave incidente. “Nonostante le molteplici difficoltà – aggiunge Di Capua – il campione lucano è riuscito a trovare dentro di sé quella forza capace di scuotere le anime, quell'energia che riesce ad annullare i canoni dettati dal pensiero della massa, dove l'ignoranza, i preconcetti, il pietismo bloccano l'esistenza di chi vive la disabilità”.

 

Il romanzo mette a nudo l'atleta. “Preparatevi ad immergervi in un racconto saturo di emozioni – anticipa l’autore - dove la vita 'regolare' lascia spazio al sogno, quello più dolce e violento che possiate immaginare. Un uomo ha avuto il coraggio di mettersi a nudo e offrire in pasto ai lettori la sua vita, e che vita”. Quello in uscita il 28 agosto è il sesto romanzo di Capua dato alle stampe in poco meno di sette anni: ha pubblicato con Kimerik “Il buio della mente, la luce nell’anima” (2013), “Giocando con le spade di legno “(2014, premio “La Ciociara”, Premio “Metauros”, premio letterario nazionale “Un libro amico per l’inverno” e medaglia del Senato della Repubblica Italiana), “La croce dentro”, dedicato a Papa Francesco (2015, candidato al premio Strega; 2° posto al premio letterario internazionale “Le parole dell’anima”) e “L’uomo che vendeva ricordi “(2017, premio “Un libro amico per l’inverno”). Nel 2019 Di Capua ha pubblicato “Il tempo di un soffio” edito dalla casa editrice Les Flaneurs, e scelto tra i 200 libri più belli d'Italia.