logo bn ultimo

 

Appuntamenti per il 14 e 15 agosto, con le consueti celebrazioni civili per ribadire una sentita devozione popolare

L’Amministrazione comunale di Castrovillari, insieme all’Associazione Sorgente della Pietà che ha collaborato con dedizione, afferma anche quest’anno la tradizione e quelle consuetudini che richiamano senso di appartenenza, memoria e identità a tutela del patrimonio umano della comunità. Lo riferisce l’Assessore Ernesto Bello, annunciando gli appuntamenti, del 14 e 15 agosto, che, nel rispetto delle misure anti Covid e delle prescrizioni di legge, caratterizzeranno le consueti celebrazioni civili, in onore della Festa della Madonna della Pietà, le quali tornano, con la ricorrenza dell’Assunta, ogni anno, per ribadire una sentita devozione popolare quanto antica come la chiesetta che v’insiste e la storia del capoluogo del Pollino dipana.

 

Così sabato 14, a partire dalle ore 20, il programma prevede- spiega l’amministratore- la sagra delle vecchiaredde (tipico dolce locale), e delle angurie, ricordando, in particolar modo, quello che avveniva tanti anni fa in occasione della tradizionale giornata di ferragosto quando i castrovillaresi assaporavano il gustoso frutto del cocomero assiepati intorno alla sorgente della Pietà che lo rendeva più gradevole rinfrescandolo con le proprie acque. La sera, alle ore 21,30, poi, lo spettacolo degli Auster Musici in concerto.

 

Domenica, giorno di ferragosto, sempre dalle ore 20 ancora la sagra delle angurie che accoglierà nuovamente quanti raggiungeranno il luogo dove, alle ore 21,30, verrà offerta musica per tutti con Paolo Presta e Federica Greco in live. Espressioni che rilanciano cosa può riprendere un sentire comune quando, forte di una coscienza per la natura dell’Uomo, diviene, come queste manifestazioni rappresentano, desiderio di riscoprire la bellezza della realtà che ci circonda, che possediamo e da cui ripartire anche in particolari momenti come lo è questo, che sta a Cuore a tutti.