logo bn ultimo

 

“Una scelta solo per motivi personali e di salute. Resto a disposizione della città”

“Sento il dovere di comunicarvi le mie dimissioni da assessore del comune di Policoro. Mi sono impegnato in un settore molto difficile, silenzioso e poco appariscente, il sociale, un mondo ricco di fragilità e di difficoltà le più disparate. Non ho cercato alcuna visibilità sui social, che generalmente viene utilizzata dalla classe politica, perché non mi interessava ma ho preferito far parlare i fatti e la comunicazione istituzionale ossia il Sindaco”. Sono le prime parole di Nicola Buongiorno, da oggi ex assessore alle politiche sociali, agricoltura, comunicazione, personale, tutela degli Animali,contenute in una chiara e sintetica comunicazione rivolta all’amministrazione comunale e, soprattutto alla città di Policoro. Tutti si chiedono, il motivo delle dimissioni arrivate come si dice a ciel sereno. “Non esistono né divergenze politiche – PRECISA Nicola Buongiorno, raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione- ne frizioni interne che mi hanno portato a dare le dimissioni ma semplicemente una mia decisione che ha origini di natura personale e di salute per cui voglio sgombrare il campo da qualsiasi speculazione politica”.

In questi anni di intenso impegno amministrativo qual è l'iniziativa portata a termine e di cui andrà sempre fiero per la città di Policoro. “Molte, ma ricorderò sempre - continua Nicola Buongiorno - quella del servizio civile universale istituito per la prima volta al comune di Policoro; potenziamento del servizio sociale professionale; sblocco concorsi pubblici. Candidato progetto alla mise Wi-Fi Italia internet gratuito per tutta la città. Il protocollo d'intesa con i sindacati dei pensionati per ampliare l'offerta dei servizi partendo dall'ascolto; l’attivazione Forum dei giovani e istituito l'osservatorio sociale; la gestione della fase 1 con costituzione di rete solidale. Non da ultimo il finanziamento e attivazione del progetto granchio blu fondi Psr”. È stato per diverso tempo partecipe di una buona amministrazione quella del sindaco Mascia. Lineare, concreta decisa in alcune iniziative. Cosa continua a mancare per un vero rilancio? “Il tocco finale – precisa Nicola Buongiorno – la conclusione dei progetti avviati, come piazza centrale a mare, pista ciclabile, piano del verde. attivazione dei nuovi servizi sociali il dopo di noi, centri extra scolastici e tante altre iniziative rilevanti e importanti”.

Un assessore più che un politico, un amministratore concreto, intento a lavorare più che stare sotto i riflettori. Questo dicono quelli che hanno vissuto a stretto contatto. “Una persona che ha dato un contributo importante alla città – tiene a dire Enrico Mascia, primo cittadino di Policoro, raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione – in termini di competenza (è stato funzionario regionale), di equilibrio e di notevole saggezza nell’affrontare temi importanti del territorio. Perdiamo un pezzo importante in termini soprattutto di umanità”. Un amministratore serio che tiene a dire: “Comunque non andrò via da Policoro - conclude Nicola Buongiorno - ma resterò a disposizione della mia città e degli amici che in questo periodo hanno condiviso parte del mio tempo”. Voci di corridoio indicano che sarà una donna che prenderà il suo posto.

 

Oreste Roberto Lanza