Lo rende noto la sindaca Valentina Viola attraverso un comunicato

Il Comune di Chiaromonte, di concerto con i comuni limitrofi di Fardella, Francavilla in Sinni, San Severino L., Teana, Carbone, Calvera e Castronuovo S.A., ha ricevuto dall’Azienda Sanitaria di Potenza l’autorizzazione, con nota n. 5619 del 14.01.2022., ad effettuare presso il POD di Chiaromonte la vaccinazione per le fasce di età da 5 a 11 anni, da 12 a 18 anni e per i soggetti cosiddetti “fragili”, con il personale sanitario in servizio nella struttura e con la presenza del pediatra allergologo, a partire dal 29 gennaio p.v.

“In questo momento storico in cui i contagi sono in aumento e riguardano anche i nostri giovani concittadini – dice la Sindaca di Chiaromonte Valentina Viola – l’unica arma a nostra disposizione è incrementare e accelerare le vaccinazioni per queste fasce di età e per i soggetti più fragili. Sono inoltre convinta che la vaccinazione all’interno del nostro POD e la presenza del pediatra, possa ancor di più far sentire le famiglie in sicurezza e dare così un impulso più decisivo alla campagna vaccinale. Ringrazio innanzitutto i colleghi Sindaci con cui da subito abbiamo condiviso questa forte esigenza per il nostro territorio, il Direttore sanitario Dott. Luigi D’Angola e il personale sanitario della struttura ospedaliera che ha aderito alla campagna vaccinale dimostrando, ancora una volta, come questo presidio ospedaliero rappresenti il punto di riferimento sanitario per il nostro territorio e per i suoi abitanti..