Caiata: posso garantirvi questo nostro impegno sta comportando un grosso impegno economico

“Abbiamo preso un impegno con la città e i tifosi e lo stiamo mantenendo”. Queste le parole del Presidente del Potenza Calcio, Salvatore Caiata, formulate in una conferenza stampa qualche giorno a proposito di acquisti e partenze del calcio mercato. Dopo gli arrivi degli esterni di fascia, il ligure Giuseppe Zampano e Azzedine Dkidak esterno sinistro classe 2000, ecco Luka Koblar dal Frosinone Calcio in prestito fino al 30 giugno 2022, dall’USD Lavello il cartellino del giocatore Pablo Burzio (in cambio il Potenza ha dato in prestito a Lavello il giovane classe 2002, Mattia Sessa fino al termine della stagione) e dall’AC Mantova 1911, e il ritorno in rossoblù del centrocampista Rosario Bucolo. Acquisti e ritorni di qualità per il Potenza che aspira a mettere al sicuro, quanto prima, la salvezza cercando di guardare anche a qualche ulteriore posizione in classifica.

Risorse importanti e di netta qualità Koblar, Burzio e Bucolo quelle già in campo negli allenamenti agli ordini di mister Trocini. Koblar difensore indosserà in rossoblù la maglia numero 3, ha militato tra le fila del Frosinone, in serie B, dallo scorso luglio vantando diverse presenze con le nazionali under 19 ed under 21 Slovacche. Un attaccante argentino, attenzionato da diverse squadre di Lega Pro e qualcuna di cadetterie, Pablo Burzio, indosserà la maglia numero 14, ha giocato a Lavello dal 2020, segnando 24 reti. Prima di arrivare in Italia, Pablo ha giocato in patria nell’Atletico Mitre ed anche in Ecuador.

Il grande ritorno è quello del centrocampista Rosario Bucolo, indosserà la maglia numero 4, voluto qualche anno fa, da mister Fabio Gallo, torna ad indossare la maglia rossoblù dopo che è stato un elemento determinante per le sorti sportive del Potenza nella scorsa stagione. Resta in rossoblù il capitano Coccia a cui sarà sicuramente rinnovato il contratto per il prossimo anno, da valutare la rosa degli attaccanti che con l’arrivo Burzio andrà sicuramente sfoltita. “Il mercato in uscita- ha sottolineato Salvatore Caiata- va gestito con attenzione ed equilibrio – per questo il direttore sportivo Martino sta lavorando con impegno per sfoltire al meglio la rosa. In ogni caso godiamoci questi arrivi che insieme con i recuperi degli infortunati come Costa Ferreira e Romero tanto per fare alcuni nomi, si può dire di avere una squadra a tutti gli effetti pronta per la ripartenza in campionato. Del resto come società non possiamo garantire il sicuro risultato sportivo, possiamo solo garantire il massimo impegno la massima volontà al meglio delle nostre possibilità. Però posso garantirvi questo nostro impegno sta comportando un grosso impegno economico”.

 

Oreste Roberto Lanza