logo bn ultimo

 

Al novantesimo un Potenza caparbio pareggia nel finale della partita

Al Viviani Potenza- Crotone 1-1. La vittoria del Crotone sfuma a tre minuti dal novantesimo con un Potenza caparbio che raccoglie i suoi sforzi nel finale e acciuffa un meritato pareggio. Inizio ben equilibrato con squadre che si studiano a centrocampo prima di affilare le rispettive armi. Potenza alla ricerca dei primi tre punti della stagione, calabresi che pensano al pokerissimo alla quinta giornata. Crotone senza Golemico e Kargbo assenti, al loro posto Bove affianca Cuomo al centro della difesa mentre Vitale rileva l'africano, anche se a coprire le zolle è in realtà Tribuzzi, mentre il campano si piazza in mezzo al campo. Potenza con il classico 4-3-3 con difesa e centrocampo uguale alla partita con il Foggia con Caturano,Talia e Di Grazia a rompere le uova nel paniere degli ospiti. Calabresi che fanno il gioco con il Potenza racchiuso sulla linea di centrocampo pronto a ripartire. Al 16’ secondo cartellino giallo per gli squali con Fiero che vede un gomito troppo alto di Gomez.Al 30esimo Crotone in vantaggio: dialogo fino alla trequarti dove Chiricò inventa per Vitale che di petto piazza la palla sui piedi di Gomez che dal limite trafigge Gasparini con un tiro preciso all’angoletto.

Potenza per niente intimorito prova a reagire al 37’ con il primo tiro in porta dei calabresi ad opera di Talia ma Branduani blocca a terra senza problemi. Potenza che controlla molto bene le folate dei calabresi con difficoltà nelle ripartenze. Al 45’ c’è l’occasione per il raddoppio del Crotone: Petriccione dalla trequarti pennella per Gomez che controlla bene e si presenta solo davanti a Gasparini ma il tiro finisce alto sopra la traversa. Dopo un minuto di recupero si va negli spogliatoi con il vantaggio dei calabresi benmeritato. Seconda frazione ancora Crotone. Al 48’ ancora un’occasione sprecata dal Crotone per il raddoppio: Awua ruba palla a centrocampo e arriva alo limite dell’aria lucana appoggiando per Vitale che d’esterno centra il palo, sulla ribattuta palla a Tribuzzi che spara alto sulla traversa. Potenza che cerca in tutti i modi la via della parità. Al 65’ ci prova il difensore lucano Matino dalla distanza ma Branduani con un grande intervento devia la palla in corner.

 

Un minuto dopo ancora Potenza con Del Pinto di testa, palla che si perde di poco a lato. All’84’ mister Siviglia si gioca tutte le carte a sua disposizione per cercare di pareggiare mettendo in campo Belloni: lucani a trazione anteriore con quattro attaccanti. Un cambio tattico azzeccato che permette di arrivare al pareggio allo scoccare del minuto 87’: Emmausso che di testa, lasciato colpevolmente solo, batte Branduani. L’ultima azione è del Crotone al 95’ con Chiricò su punizione, ma la palla è di un pelino troppo alta.Il finale è incandescente, con Panico che viene spedito sotto la doccia per un'entrata ritenuta da rosso dall’arbitro Adalberto Fiero di Pistoia. Finisce in parità una buona partita con il Potenza che ottiene il suo quinto pareggio. Un virus, quello del pareggio, che non si riesce a debellare ottenuto sempre nella finale di ogni incontro. Se si continua cosi 33 pareggi non consentirebbero ai lucani di salvarsi. È tempo di correre ai ripari con una prima vittoria di stagione. Sabato prossimo si va ad Avellino arrabbiato per la sconfitta a Latina. Crotone che si vede raggiungere in testa alla classifica dal Catanzaro.

POTENZA - CROTONE 1-1

POTENZA (4-3-3): Gasparini, Rillo, Gyamfi, Matino, Del Pinto, Caturano, Del Sole (59’ Schimmenti), Di Grazia (63’Emmausso), Steffè (59’Laaribi), Talia (83’Belloni), Girasole. A disp: Alastra, Sandri, Armini, Riccardi, Polito, Legittimo, Logoluso, Verrengia, Masella, Volpe.
All: Sebastiano Siviglia.

CROTONE (4-3-3): Branduani, Giron, Cuomo, Bove (66’ Papini), Gomez (34' st Tumminello), Petriccione, Vitale (55’ Giannotti), Tribuzzi (66’ Panico), Calapai, Chiricò, Awua (79’Crialese). A disp: Dini, Gattuso, Bernardotto, Mogos Rojas, Pannitteri. All: Massimiliano Nardecchia.

Arbitro: Adalberto Fiero di Pistoia
RETI: 30' Gomez (C), 87' Emmausso (P)
NOTE: Ammoniti: Giron, Gomez, Petriccione (C), Schimmenti, Emmausso, Del Pinto, Laaribi, Volpe dalla panchina (P). Espulsi: al 92’ rosso diretto per Panico (C). Angoli: 4-3. Recupero: 1' pt, 4' st.

 

Oreste Roberto Lanza